Siamo certi che le consultazioni e la scelta del Governa viene fatta nell’interesse del popolo e noncivetta per salvare le Banche che sono state gestite male e nell’interesse di qualche patito. Scelta che non diverse che non tengono conto delle esigenze del paese, dei giovani,  della famiglia e degli esclusi saranno fortemente condannate dal Movimento che ritiene oggi, piu che mai, avviare una politica di rinnovamento e di sviluppo e non di assistenzialismo alle banche a danni dei Cittadini.